Registrazione anagrafe nazionale delle O.N.L.U.S. Protocollo n.17121 del 14 aprile 2005

Liborio Scavone

Violinista

Nato a Taranto il 13/08/1978, si è diplomato in violino presso il liceo musicale "G. Paisiello" di Taranto e nel 2000 si è perfezionato con Franco Mezzena presso l’Accademia di Musica di Pescara.

Ha svolto attività artistica con svariate formazioni orchestrali e cameristiche pugliesi; nel 2000 ha partecipato ai corsi di formazione orchestrale tenuti a Lanciano e alle esecuzioni pubbliche dell’orchestra sinfonica internazionale "Fedele Fenaroli", alle Master class di violino e musica da camera tenute nel settembre 2003 dai maestri Reiner Schmidt e Soren Uhde sulle principali opere per violino e orchestra di W.A.Mozart, eseguendo il concerto K 216 in sol maggiore e K 219 in la maggiore di Mozart nell’ambito delle manifestazioni musicali organizzate dall’Associazione Musicale "Arcadia" a Taranto.

Nel 2005 si è perfezionato sulla letteratura per violino solo del 900’sotto la guida del Maestro Fabio Cafaro all’interno del corso di laurea di II livello in discipline musicali. Nello stesso anno ha partecipato alle audizioni indette dalla Orchestra della Magna Grecia di Taranto ottenendo l’idoneità; ha conseguito il 3° premio al Concorso Europeo "Rocco Rodio" di Castellana Grotte sez. musica da camera, il 1° premio al concorso "P. Longo" di Taranto nel 2006, l’idoneità come violino di fila nel 2007 presso l’Orchestra della Magna Grecia di Taranto con la quale collabora tutt’ora. Dal 2007 collabora con l’Orchestra del Settecento, l’ensemble di musica barocca diretto dal M° Graziano Semeraro.