Registrazione anagrafe nazionale delle O.N.L.U.S. Protocollo n.17121 del 14 aprile 2005

Mary Mancarella

Soprano

Ha conseguito il diploma in canto sotto la guida del M° Lidia Riccio. Ha collaborato in qualità di artista del coro con l'Associazione Musicale "Magna Grecia" di Taranto, prendendo parte a varie produzioni di musica sacra ed operistica e nel 2001 è risultata finalista al Concorso Internazionale di Canto Lirico "Rolando Nicolosi". La sua attività concertistica, in qualità di solista, la vede impegnata in un ampio repertorio che spazia dalla musica barocca a quella contemporanea, eseguito sempre riscuotendo positivi riscontri di pubblico e di critica. Di recente ha preso parte, in ruoli solistici, ad opere del verismo italiano ("Tosca", "Madama Butterfly", "Il marchese di Roccaverdina"), ha collaborato con direttori d'orchestra quali: Daniele Agiman, Marcello Rota, Gregorio Goffredo, Maurizio Lomartire ed è stata diretta registicamente da vari maestri, tra cui Michele Mirabella, Dario Micheli, Silvana Micella.
Da svariati anni, ormai, si dedica anche alla musica barocca, modulando con risultati eccellenti in questo senso la sua versatile vocalità. Ha esordito in questo nuovo settore di studio nel 2003, intrerpretando la parte di Lisetta nella "Cantata del caffé" di J.S.Bach con l' "Orchestra del Settecento" diretta da Graziano Semeraro con cui ha realizzato varie collaborazioni.